Convegno CEI

Evoluzione delle norme tecniche per la sicurezza, le comunicazioni e la funzionalità degli impianti elettrici

schedule
Diretta Streaming
Giovedì 14 Ottobre
ore 09:00 - 16:30
3 CFP INGEGNERI
6 CFP PERITI INDUSTRIALI

Descrizione dell'evento

Il 2021 è un anno ricco di nuove e importanti pubblicazioni normative che saranno approfondite nel corso dei Convegni CEI attraverso quattro interventi.
La prima relazione, “Evoluzione degli impianti utente per le comunicazioni elettroniche”, cogliendo l’occasione della recente pubblicazione della Guida CEI 306-2, presenterà le principali regole di buona pratica in termini di dotazione e requisiti tecnici e funzionali per la progettazione, la realizzazione e la verifica di impianti di comunicazioni elettroniche (dati, fonia, video) e la relativa infrastruttura fisica multiservizio passiva.
Il secondo intervento, “Sviluppi normativi per progettazione antincendio degli impianti elettrici”, a cura del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, metterà in evidenza le modifiche apportate alla Norma CEI 64-8 dalla versione definitiva della Variante “Fuoco”.
La terza relazione sarà dedicata agli “Impianti elettrici utilizzatori a servizio di strutture sanitarie e locali ad uso medico” con un focus sulla recente pubblicazione della Guida CEI 64-56, che si rivolge a committenti, progettisti, costruttori e installatori, ma anche a progettisti edili e direttori dei lavori.
Infine, l’ultimo intervento sarà incentrato sulla “Progettazione e verifiche degli impianti elettrici utilizzatori: nuova Guida CEI 0-2 e Variante 1 della Guida CEI 64-14”.

9:00
Collegamento dei partecipanti e apertura dei lavori
DIREZIONE TECNICA CEI
9:10
Incontro con le aziende sponsor
E-Distribuzione
Icel
Imq
10:05
Impianti elettrici utilizzatori a servizio di strutture sanitarie e locali ad uso medico
PROF. GIUSEPPE CAFARO
Docente Politecnico di Bari

Legislazione e tecnologia nell’ambito degli appalti pubblici e delle norme di sicurezza hanno determinato una forte crescita dell’impegno professionale per progettare e verificare gli impianti elettrici che hanno richiesto e, richiedono, metodi e documentazione per comprovare in modo ineccepibile la regola dell’arte.
Progetto e verifica si collocano nei contenuti della prossima terza edizione della Guida CEI 0-2 sulla documentazione di progetto degli impianti elettrici e nella Variante 1 della Guida alle verifiche degli impianti elettrici utilizzatori che, oltre ad aggiornare la Guida esistente, contiene la nuova edizione della Guida CEI
0-11 del 2002 (che sarà abrogata di conseguenza) sulla gestione in qualità delle misure finalizzate alla sicurezza dei medesimi impianti. La relazione ne anticipa i significativi cambiamenti.

control_pointhighlight_off
11:05
Sviluppi normativi per progettazione antincendio degli impianti elettrici
RAPPRESENTANTE
Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Le misure di sicurezza antincendio per gli impianti elettrici, dal 2017 in avanti, hanno preso sempre più piede all’interno della Norma CEI 64-8. Le tappe fondamentali di questo inevitabile aggiornamento delle misure di sicurezza antincendio sono state:

  • la variante V3, pubblicata nel 2017 che ha introdotto le protezioni contro i rischi di incendio da guasti a terra e da guasti serie;
  • la variante V4, pubblicata nel 2017 che ha regolamentato l’impiego dei cavi CPR all’interno delle opere da costruzione;
  • la variante V5, pubblicata nel 2019, che ha definito i primi lineamenti sulla protezione degli impianti dalle sovratensioni di manovra;

Mancava in questa operazione, l’aggiornamento delle prescrizioni ancora in vigore nell’edizione 2012 della Norma CEI 64-8, per tener anche conto del Codice di Prevenzione Incendi (DM 18/10/2019).
Nascevano così, nel 2017 e nel 2020, due progetti della variante “Fuoco” con l’intento di rivisitare l’intera norma aggiornando le misure di sicurezza contro gli incendi. Ad ottobre 2020 è stato ultimato l’esame dei commenti ricevuti dalla fase di Inchiesta Pubblica. L’intervento proposto dal Corpo Nazionale dei vigili del fuoco mette in evidenza le modifiche apportate alla norma dalla versione definitiva della variante “Fuoco”.

control_pointhighlight_off
12:05
Pausa pranzo
Consulenti aziendali a disposizione per la videochat
13:45
Evoluzione degli impianti utente per le comunicazioni elettroniche
PROF. ANGELO BAGGINI
Docente Università degli Studi di Bergamo

Cogliendo l’occasione della recente pubblicazione della Guida CEI 306-2 “Guida al cablaggio per le comunicazioni elettroniche negli edifici residenziali”, dopo alcune considerazioni prospettiche e di inquadramento generale, verranno presentate le principali regole di buona pratica, in termini di dotazione e requisiti tecnici e funzionali per la progettazione, la realizzazione e la verifica di impianti di comunicazioni elettroniche (dati, fonia, video) e la relativa infrastruttura fisica multiservizio passiva, a partire dal punto di consegna della fornitura (art.1 comma 1 DM 37/08) alla luce delle norme tecniche applicabili e delle disposizioni legislative attuali.

control_pointhighlight_off
14:45
Progettazione e verifiche degli impianti elettrici utilizzatori: Nuova edizione Guida CEI 0-2 e Variante 1 Guida CEI 64-14
PER. IND. VINCENZO MATERA
Segretario CT 44 del CEI

Gli impianti elettrici utilizzatori a servizio dei locali ad uso medico, o più in generale di strutture sanitarie, sono stati, da sempre, caratterizzati dalla particolarità di richiedere attenzione, contemporaneamente, alla sicurezza delle persone, alla continuità del servizio ed alla efficienza energetica, per altro con una specificità propria.
L’esperienza della gestione di un evento pandemico, qual è il COVID 19, ha sottolineato la necessità che l’impianto elettrico si integri, sempre di più con sistemi di monitoraggio, controllo e gestione al fine, anche, di garantire la resilienza richiesta a tali strutture in un ampio spettro di utilizzo: da struttura vuota, ma non abbandonata, a struttura che in breve tempo arriva ad un utilizzo saturante delle capacità ricettive.
Cresce quindi la richiesta di affidabilità, manutenibilità non invasiva, di ridondanza adeguata che non porti ad elevati costi di gestione tecnica, vista la necessità di orientare le risorse finanziare al campo più prettamente sanitario. La nuova Guida CEI 64-56 fornisce l’occasione di analizzare l’innovazione concettuale e tecnologica applicata alla integrazione dei diversi impianti. Questa guida si rivolge a quanti, committenti, progettisti, costruttori ed installatori, operano nel settore, aiutandoli nella scelta della tipologia degli impianti più idonea alla situazione in esame. Si rivolge anche ai progettisti edili e ai direttori dei lavori che spesso devono garantire quella integrazione impiantistica così importante per le strutture sanitarie.

control_pointhighlight_off
15:45
Incontro con le aziende sponsor
Roncarati
Vertiv
Zotup
16:45
Conclusione dei lavori
Consulenti aziendali a disposizione per la videochat fino alle ore 18:30

Relatori

PROF. ANGELO BAGGINI
Docente Università degli Studi di Bergamo
RAPPRESENTANTE VVF
Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
PROF. GIUSEPPE CAFARO
Docente Politecnico di Bari
PER. IND. VINCENZO MATERA
Segretario CT 44 del CEI

Area Expo

L'accesso agli stand è riservato agli utenti registrati